Tazzina, la trottola che non riusciva a stare ferma, mai!

E’ simpatica Tazzina, sempre in movimento, con il rischio di rompersi ad ogni giro.

E’ sempre in tensione, si gira e si rigira, cade, si rialza, sempre alla rincorsa di qualcuno o qualcosa da salvare.

Sì perchè lei ha sempre la tensione di salvare qualcuno, ma nessuno può essere salvato se non vuole.

E’ stata creata da un’artigiana bravissima che normalmente le costruisce in legno, ma un giorno si ricorda delle sue origini. 

Il nome di questa artigiana è Rosalia e ha origini della provincia di Catania; da un tempo memorabile in alcune zone del meridione italiano le trottole vengono costruite in ceramica, a meno che si viva in zone montane, dove il legno è più abbondante.

Tazzina non riusciva a concentrarsi e si annoiava subito, innervosendosi in men che non si dica.

Un giorno con il sole cocènte rotolando all’impazzata si imbatte in un campo dove un profumo che le giunge è adorabile, le ricorda un profumo agrumato, ma non viene da un albero.

Tazzina si è imbattuta in un gruppo di piantine di Verbena, la pianta che in alcune zone viene chiama erba Luisa.

La Verbena Officinalis è un arbusto grazioso, perenne e deciduo, quindi quando ha svolto la sua funzione perde le foglie e lo stelo, ma la radice è viva e rinasce con la nuova stagione calda. I suoi fiori porporini sono piccoli e il suo fusto è legnoso, duro da raccogliere.

E’ una pianta originaria dell’America del Sud, dell’Africa del Nord e si è sviluppata nell’Europa centrale e meridionale.

Il suo olio essenziale si ottiene per distillazione a vapore delle parti aeree della pianta, sopratutto delle foglie.

In Halbèa Farmacosmetics viene preparato un olio essenziale purissimo, utilizzarlo nel diffusore degli oli essenziali è il metodo più semplice e immediato per ricevere tutti gli effetti benefici.

E’ una nota di testa, quella sensazione olfattiva che si avverte nei 5 minuti successivi all’avvicinamento olfattivo. Si tratta di essenze leggere e volatili che servono principalmente a catturare l’attenzione e stimolare i sensi. 

E’ un’olio essenziale fotosensibilizzante, quindi non va mai applicato sulla pelle, anche se in emulsione con olio vegetale, prima di esporsi al sole perché potrebbe causare macchie cutanee.

Le azioni dell’olio essenziale di Verbena officinalis sono:

  • antisettica
  • battericida
  • antinfiammatoria
  • rinforza il sistema immunitario
  • ansiolitica
  • utile per tensione nervosa e insonnia
  • anti-stress
  • facilita la concentrazione

Le controindicazioni riguardano, come per la quasi totalità degli oli essenziali, l’utilizzo in gravidanza e in allattamento. Inoltre, è bene fare attenzione per le applicazioni cutanee, miscelato come sempre con olio vegetale, perché potrebbe creare reazioni allergiche. E’ bene provare in piccole parti del braccio interno.

Tazzina, dopo aver ascoltato tutte le indicazioni che le ha spiegato Rosalia ogni giorno torna in quel campo e come d’incanto si ferma, osserva il cielo e si addormenta. La trottola mai doma ha trovato il suo aiuto della Natura.

Con Tazzina rilassata vi invio un caro saluto, Saturno

 

 

Condividi con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.