Olio di Ricino, dagli antichi Egizi per rinforzare l’apparato tegumentario

L’Olio di Ricino è un olio vegetale di pregio e sicuramente uno dei più famosi protagonisti di tante ricette di bellezza della nonna, grazie alle sue fantastiche proprietà.
Era, infatti, un alleato di bellezza già noto al tempo degli egizi, che lo utilizzavano per truccare gli occhi e fu ampiamente usato anche nelle antiche dinastie della Cina.
L’uso di questo olio presso gli Egizi veniva utilizzato come combustibile per le lampade e per fare massaggi al corpo.
 

I laboratori di Halbea Farmacosmetics hanno messo in produzione l’olio di ricino per le sue straordinarie proprietà.

Questo olio si ricava dalla spremitura dei semi di una pianta originaria dell’Africa, il Ricinus communis, facente parte della famiglia delle Euforbiaceae e spesso coltivata a scopo ornamentale.

Produce dei frutti che a loro volta producono dei semi i quali contengono una sostanza molto velenosa, la ricina, una potente citotossina.

L’olio ottenuto con la spremitura non contiene la ricina perché questa rimane nelle parti di scarto del seme. 

Come la gran parte degli oli vegetali, contiene acidi grassi insaturi, principalmente l’acido ricinoleico, circa il 90% è un acido grasso nutriente che conferisce all‘olio proprietà peculiari per il trattamento di problematiche della pelle e protegge le membrane cellulari dall’invecchiamento.

Contiene acido oleico, acido linoleicoacido palmitico e acido stearico.

Come usare l’olio di ricino di Halbea Farmacosmetics

L’olio di ricino può vantare diverse proprietà che si evidenziano sulla salute del corpo, ha una buona affinità con la cheratina quindi è dermocompatibile. Per questo, l’Olio di Ricino viene ampiamente utilizzato dalle industrie cosmetiche, principalmente come agente idratante, distribuito sulla pelle forma un film che riduce l‘evaporazione dell‘acqua cutanea mantenendo la giusta idratazione.

Inoltre, ha caratteristiche emollienti e antinfiammatorie, questo spiega l’utilizzo che se ne fa su pelle e capelli secchi; ha proprietà antimicotiche ed è un antibatterico naturale.

Sui capelli ha doti rinforzanti e si utilizza proprio per rendere più folte le chiome ed evitare il problema delle doppie punte e per prevenire l’eccessiva caduta dei capelli. Questo olio ha la capacità di riequilibrare il sebo della pelle e del cuoio capelluto.

L’Olio di Ricino è un ottimo rimedio naturale per attenuare le macchie scure sul viso e le macchie dovute all’invecchiamento della pelle. In questo caso è bene veicolarlo con un altro olio più leggero come un olio di Mandorle dolci, Argan e Cocco. Per usarlo contro le macchie basta applicarne una piccola quantità massaggiando delicatamente e lasciando agire per un po’ di tempo prima di risciacquare. Oppure lasciarlo in posa tutta la notte.

Ottimo anche per riequilibrare il sebo in caso si abbia il problema dei cosiddetti “capelli unti”.

Gli impacchi vanno effettuati prima del normale shampoo. Per la chioma puoi approfondire qui

Anche messo sulle ciglia o sulle sopracciglia come specificato nell’articolo dedicato

Sulla pelle si può utilizzare a piccole dosi per trattare rossori, pruriti, dermatite, ma anche acne, grazie sempre alle sue capacità seboregolatrici. Si può sperimentare l’efficacia anche in caso di funghi della pelle o micosi dell’unghia.

Altri usi dell’olio di ricino sono:

  • come contorno occhi per evitare la formazione di occhiaie e borse
  • per ammorbidire calli e duroni
  • caldo per fare impacchi contro mal di schiena o dolori legati al ciclo mestruale.

Spesso comunque si sceglie di utilizzarlo miscelato ad altri oli vegetali per potenziarne l’effetto tramite la sinergia con altri principi attivi in essi contenuti.

L’Olio di Ricino può essere utile per il nostro benessere e la bellezza di corpo e capelli. Approfondite anche la conoscenza degli altri oli vegetali leggendo gli articoli, clicca qui

Al prossimo articolo l ‘Alchimista

 

Condividi con i tuoi amici!

4 risposte a “Olio di Ricino, dagli antichi Egizi per rinforzare l’apparato tegumentario”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.