Oli vegetali, il dono di semi e frutti della Natura

Iniziamo la conoscenza con una miscela di lipidi ricavata sopratutto da frutti e semi oleosi. Gli oli vegetali vengono definiti fissi per distinguerli dagli oli essenziali (volatili) estratti dallo stesso vegetale.

 

Tutti gli oli vegetali si estraggono per spremitura a freddo e sono composti da acidi grassi.
Gli acidi grassi sono delle molecole che rappresentano un’importante fonte di energia, sono emollienti e la loro funzione principale è quella di nutrire ed idratare la pelle.

Inoltre, creando una leggera barriera sulla cute impediscono un’eccessiva perdita di acqua; possiamo definire questo passaggio metodo di idratazione indiretta; gli oli non apportano direttamente acqua alla pelle, ma ne riducono l’evaporazione, senza occludere i pori.

I vantaggi degli oli vegetali si riassumono in:

  1. dermocompatibilità, funzione che permette alla pelle di riconoscerli come sostanze amiche
  2. facilmente mescolabili con il film idrolipidico in modo che tutti i principi attivi in essi contenuti penetrino nella pelle. Il film idrolipidico è una sottile pellicola, composto da acqua e lipidi, cioè grassi. Si tratta dello strato protettivo naturale che riveste la pelle, proteggendola dalle aggressioni esterne. È costituito da acqua e sebo, una sostanza grassa prodotta dalle ghiandole sebacee
  3. ricchezza di principi attivi: acidi grassi, Omega 3 – 6 – 9.

Gli oli vegetali contengono le seguenti vitamine:


A – potente antiossidante, protegge la pelle dai radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cutaneo;
B – vitamina che da energia alla pelle e la rinvigorisce;
C – antiossidante e cicatrizzante;
E – l’antiossidante per eccellenza.

Tutti gli oli vegetali hanno proprietà anti-age, idratanti, emollienti, nutrienti, sebo regolatori, elasticizzanti, lenitivi, rigeneranti.

CLASSIFICAZIONE DEGLI OLI
Vengono classificati in oli leggerissimi, leggeri, medi, pesanti.

Tra gli oli leggerissimi troviamo l’olio di Jojoba.
Sono oli leggeri l’olio di Argan, di Mandorle dolci,  di Cocco, di Macadamia, di di Rosa Mosqueta.
Tra gli oli medi troviamo l’olio di Neem, di Arnica, di Iperico, di Calendula, di Canapa, di Germe di Grano, di Vinacciolo, di Sesamo.
Infine, sono oli pesanti l’olio di Ricino, di Lino .

Tutti gli oli possono essere usati sul corpo, sul viso e per i capelli; mantengono la pelle idratata ed elastica e i capelli nutriti.

Ci ritroviamo con l’approfondimento dei singoli oli, a presto l’Alchimista

Condividi con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.