INCI, sembra un parolone ma è una tulela del consumatore

 
Se stai leggendo questo testo è perché vuoi capire cosa sono gli Inci sui prodotti di cosmesi.

 
Bene, iniziamo: dal 1997 è obbligatorio mettere la lista degli ingredienti contenuto in ogni singolo prodotto, rappresenta un’utile informazione prima dell’acquisto del cosmetico.
 
 
L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è una denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico.
 
 
Lo scopo del codice INCI, quindi, è quello di permettere a persone con allergie a certi ingredienti di non comprare un prodotto che possa essere dannoso,  una vera tutela del consumatore.
 
 
Come leggere un inci è abbastanza facile, gli ingredienti sono messi in ordine decrescente in base alla quantità delle sostanze. 
 
 

Le sostanze botaniche vengono riportate in latino (es. argania spinosa oil = olio di Argan)

Le sostanze frutto di sintesi chimica o sostanze chimiche vengono riportate in Inglese (es. Tocopheryl acetate = vitamina E)

I coloranti vengono riportati con codici alfa numerici (es. CI 0234)

 
 
Se avete dubbi su alcune sostanze potete digitarle su Google, ma evitate paraffinum liquidum, petrolatum, mineral oil, peg, imidazolidyl e i parabeni (che finisco tutti con la dicitura paraben)
Queste sostanze posso dare problemi allergici.

Al prossimo articolo, un saluto dalla vostra  SoleLuna
Condividi con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.