INCI, parte seconda di questo parolone

Ti stai appassionando anche tu?

Allora andiamo nel dettaglio, come si legge l’INCI

La lista non segue un ordine casuale ma viene stilata in base al peso decrescente degli ingredienti.

Cioè gli ingredienti scritti per primi sono presenti nella composizione del prodotto in quantità maggiore, mentre quelli che seguono sono in quantità minore. Un esempio pratico, se una crema viene pubblicizzata per proprietà date dall’Argan o dal Neem, ma questi sono presenti solo in fondo all’INCI, la pubblicità è ingannevole.

Un buon INCI dunque non deve contenere solo la maggioranza di ingredienti e attivi vegetali, ma la concentrazione degli stessi deve essere elevata perché il prodotto cosmetico possa essere efficace.

Adesso entriamo ancora di più nel dettaglio

Derivati dalla raffinazione del petrolio e cancerogeni e allergizzanti:

Petrolatum, paraffinum liquidum, vaselina, mineral oil, propylene glycol (PG) isopropyl, paraffin.

I Siliconi sostanze che finiscono con

  • One
  • Thicone
  • Xilosane

Sono dannosi a lungo termine, causano brufoli, cambiamenti alla pelle con produzione eccessiva di sebo o secchezza, allergizzanti.

  • PEG PPG derivati dal petrolio e potenzialmente cancerogeni
  • Triclosam si trova nei deodoranti, oltre a essere dannoso per l’uomo si pensa causi cancro al seno, altamente allergizzante
  • Sodium lauryl sulfate (SLS) e sodium laureth sulfate (SLES) sono tensioattivi molto dannosi e potenzialmente cancerogeni

Queste sono le principali sostanze che possono provocare allergie e danni alla pelle ma anche ai capelli.

Un saluto, al prossimo articolo dalla vostra  SoleLuna

Condividi con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.