Fragranze, il ricordo olfattivo più intenso!

 

A livello lessicale per “Fragranza” si intende un sostantivo femminile che indica un intenso e gradevole profumo.

Beh si, lo è.

Ma una fragranza è molto di più.

 

Fragranza è ricordo, fragranza è una persona, fragranza è un posto.

Fragranza è un’esperienza sensoriale

Quante volte ci è capitato di ricollegare un odore ad un negozio, ad un luogo visitato nel passato, ad una persona a noi più o meno cara?

Ecco il motivo per cui è sempre bene scegliere, per se stessi, un’esperienza sensoriale capace di rappresentarci.

Profumi Sublimi, le fragranze di Halbèa By Sorgenta

Insomma… Una fragranza che parli di noi e nient’altro.

Genericamente un profumo (fragranza/esperienza sensoriale) è formato da una base di alcool miscelata a sostanze oleose e odorose.

Per capire nel dettaglio quale contenuto deve avere il nostro profumo, è bene quindi partire da queste sostanze.

E capire poi come esse sono distribuite in una fragranza.

La loro distribuzione viene anche chiamata Piramide olfattiva, di cui parleremo nel dettaglio nel prossimo capitolo.

Cominciamo con il dire che gli ingredienti più famosi, tipici di un profumo sono sostanze odorose sintetiche o naturali ricavate da: fiori, frutti, spezie,  resine, foglie, erbe, muschi, radici e molto altro.

Il consiglio che vi do è partire da un primo esercizio.

Fate un salto nel passato e segnatevi tutti i profumi che hanno caratterizzato momenti piacevoli

Cercate di segnarveli, almeno 10.

Scrivete di quella volta che siete passati davati ad una siepe di rose e siete rimasti inebriati.

Oppure di quando la nonna vi abbracciava e le sue mani sapevano di crema alla lavanda.

Oppure di quando al mattino, il caffè della moka vi inebria.

Ed ancora, segnatevi i nomi dei profumi (parlo di quelli di profumeria) che più vi piacciono.

Fate questo lavoro in maniera meticolosa e correte su Fragrantica nella categoria NOTE.

Portate ora particolare attenzione alle descrizioni relative ai 10 odori che vi siete precedentemente segnati… Vi ci ritrovate?

Se si, conservate l’odore che avete segnate, altrimenti depennatelo.

Posizionatevi poi sulla sezione PROFUMI e ricercando il nome di quelli che vi interessano, scorrete verso il basso per visualizzare i disegnini dei vari ingredienti.

Cliccateci e leggete le descrizioni delle singole note.

Vi rispecchiano?

Provvedete a questo punto alla medesima selezione di prima.

In questo modo potreste rimanere con in  1, 2, o più profumi/odori che vi rispecchiano.

Magari rimarrete con 0 odori,  oppure 0 profumi.

No problem.

Rimanete consapevoli di ciò che abbiamo scoperto e imparato in questo articolo e… Aspettate il prossimo per saperne di più 

A presto, un caro saluto da Partenope

Condividi con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.