Brrrrr che freddo che fa Bricconcello

Bricconcello è un simpatico scoiattolo e salta qua e là alla ricerca di qualcosa da portare nella tana.

Lui di solito cerca noci, nocciole, ghiande, funghi, frutta e verdura, la scorta durante la stagione estiva, immagazzinandole in dispense, per poi attingerne nei periodi di scarsità.

Ma in inverno è più complicato e si aggira nel bosco innevato, incontrando una bimba di nome Menta.

Bricconcello si lascia prendere in braccio da Menta, che calduccio si sente stando vicino a quel cappottino verde.

Per una strana magia capisce che lei sente cosa sta dicendo, nel linguaggio sconosciuto ai più.

Il tuo cappottino è caldo e bellissimo,

ma io sento un profumo intenso

mi piace molto, cos’è?

Sai Bricconcello, così ti chiami vero? Sì, sì!! Il profumo che senti viene ricordato ogni giorno nel mio nome, io sono Menta, il profumo che scalda.

Se vuoi posso portarti un piccolo tessuto dove immergerò tre gocce di Menta e nella tua tana sentirai il mio profumo, come se fossi con te.

Bella idea, così la farò conoscere 

a tutta la mia famigliola di Bricconcelli, Grazie!

La Menta è una pianta che arriva forte e velocemente al nostro olfatto.

L’olio essenziale di Menta piperita deriva da una pianta della famiglia delle Lamiaceae (Labiate) ed è un ibrido coltivato originariamente in Inghilterra, da Menta virdis e Menta acquatica, già prima del XVII° secolo.

Esistono molte varieta e chemotipi diversi di Menta piperita, alle quali si aggiungono numerose altre specie di menta, quali la Menta spica, la Menta villosa, la Menta puleggio ecc.

La Menta piperita è considerata di qualità superiore alle altre. L’olio essenziale viene estratto per distillazione a vapore della pianta fiorita. I costituenti principali sono: mentolo, mentone, aceto di metile, mentofurano, limonene, pulegone, cineolo e altri di minore entità. Come per tutti gli oli essenziali si consiglia l’utilizzo miscelandolo con oli vegetali, oppure poche gocce nell’acqua del pediluvio, o un max di 10 gocce nell’acqua di un bagno energizzante. E’ un freddo che scalda

Le azioni principali sono:

  • analgesico
  • antimicrobico
  • antiflogistico
  • antipruriginoso
  • antisettico
  • antispasmodico
  • astringente
  • febbrifugo
  • epatico
  • nervino
  • stomachico
  • sudorifero
  • vasocostrittore
  • vermifugo

In cosmetica, miscelato all’olio di mandorle dolci, viene utilizzato per aumentare il volume delle labbra con un delicato massaggio tipo pizzicotto prima del normale make-up alle labbra.

E’ molto utilizzato nelle creme anticellulite fredde per l’effetto vasocostrittore che influisce su questa malattia circolatoria sopratutto diffusa tra le donne.

Vi è piaciuto il racconto di Bricconcello e Menta? Vi aspetto al prossimo racconto, Saturno

Condividi con i tuoi amici!

2 risposte a “Brrrrr che freddo che fa Bricconcello”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.