Acido ialuronico, la giovinezza della pelle

Cos’è l’acido ialuronico?

L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo, che svolge all’interno del nostro corpo diverse e importanti funzioni.

È il più importante elemento del tessuto connettivo, è la struttura di riempimento del nostro corpo.

Lo troviamo:

  1. nella pelle
  2. nell’occhio
  3. nelle articolazioni
  4. nelle cartilagini
  5. nei tendini
Per capire le funzioni dell’acido ialuronico dovremmo prima capire cos’è il tessuto connettivo

Il tessuto connettivo è formato da una matrice dalla consistenza gelatinosa; all’interno di questa matrice sono immerse le fibre di collagene e di elastina, che sono le principali impalcature della nostra pelle.

L’Acido Ialuronico è uno dei componenti più importanti, che garantisce l’elasticità e la compattezza della pelle.

In pratica l’Acido Ialuronico mantiene l’impalcatura della nostra pelle formando dei fitti reticoli che sono disposti uno vicino all’altro, come se fossero delle fitte barriere che mantengo la compattezza della pelle.

L’acido ialuronico è una molecola capace di legare moltissime molecole d’acqua, la sua azione sarà un’azione di idratazione indiretta perchè andrà a mantenere la giusta quantità di acqua alla nostra pelle lasciandola sempre idratata, ed ha due funzioni:

  • Creare un’impalcatura necessaria per mantenere la forma e la compattezza del tessuto cutaneo.
  • Agire da filtro per impedire a batteri e virus di circolare liberamente.

Ora vediamo com’è formato l’Acido Ialuronico.

 

Innanzitutto ha tre tipi di peso molecolare:

 

ALTO: più è grande la molecola, più alto sarà il suo peso molecolare; più la molecola è grande più difficilmente riuscirà a penetrare nel derma in profondità, svolgendo la sua azione essenzialmente in superficie dell’epidermide dove andrà a formare un film invisibile che limita l’evaporazione dell’acqua e il proliferarsi dei batteri mantenendo un’idratazione ottimale.
MEDIO: l’acido ialuronico di medio peso molecolare, avendo una molecola medio piccola, riuscirà a penetrare più in profondità fornendo alla pelle tutta l’acqua necessaria per mantenere la pelle compatta ed elastica. Qui andrà a nutrire la matrice cellulare, stimolando l’azione dei fibroblasti che gonfiandosi daranno compattezza ed elasticità alla pelle.
BASSO: l’acido ialuronico a basso peso molecolare favorisce invece la fisiologica produzione di collagene.
Qual è l’effetto dell’Acido Ialuronico?

L’effetto delle creme o dei sieri ad Acido Ialuronico è praticamente immediato.

La pelle appare subito più idratata, sana e rimpolpata.

Tuttavia è molto importante essere costanti con le creme o sieri a base di Acido Ialuronico, in modo da mantenere a lungo l’effetto di tonificazione.

Non usare cosmetici a base di Acido Ialuronico porterà la pelle ad una mancanza di tono e di elasticità con il conseguente invecchiamento precoce della pelle.

L’acido Ialuronico viene spesso consigliato in cosmetica:

  • in soggetti giovani già dai 25 anni, perché già da questa età la produzione endogena comincia a diminuire e la pelle ha bisogno di maggiore idratazione con l’utilizzo di una crema che abbia come ingrediente principale l’Acido Ialuronico;
  • dai 30 anni è consigliato usare una crema insieme ad un siero che abbiano come ingrediente principale l’Acido Ialuronico.

Al prossimo articolo, un saluto da L’Alchimista

Condividi con i tuoi amici!

Una risposta a “Acido ialuronico, la giovinezza della pelle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.